Karpathos, isola greca, è la meta ideale per chi è in cerca relax, sole e mare. Ma soprattutto è la meta da sogno per i surfisti grazie al “meltemi”, un vento che spira pressochè costante da nord e che rende alcune spiagge dell’isola ventilate e adatte a far surf.

Basta vedere per la prima volta alcune spiagge di Karpathos per perdere al testa, come Poliou Patami (la spiaggia degli uccelli), Damatria o Apella. Alcune sono comodamente raggiungibili via terra mentre ad altre, come la bella Kato Lakos, ci si arriva soltanto via mare.

Le spiagge più belle dell’isola:

Sarete letteralmente conquistati dalle queste spiagge grazie ai suoi paesaggi mozzafiato ed a un mare cristallino.

La spiaggia di Apella:

Una delle spiagge più belle è Apella, situata 18 km a nord di Pigadia, una tra le spiagge più pittoresche dell’isola. E’ un luogo molto romantico con acque di colore azzurro turchese e vegetazione lussureggiante.

La spiaggia di Pigadia:

Sempre restando a nord di Pigadia, ma a 13 km, si trova la spiaggia di Achata, bellissima e tranquilla, con ciottoli bianchi e sabbia.

Le acque ad Achata hanno un colore verde smeraldo molto attraente, e se volete abbinarla ad una seconda spiaggia da visitare nell’arco di una giornata la scelta ideale è Kyra Panagia, una spiaggia pittoresca molto vicina ad Achata, immersa in un ambiente selvaggio.

La spiaggia di Arkassa:

per gli amanti del windsurf invece dovranno dirigersi verso sud/ovest di Pigadia, dove incontreranno la spiaggia di Arkassa, una piccola baia con venti forti che spirano costanti: molte persone praticano windsurf qui così come a Valias, una spiaggia lunga e organizzata posta sul lato sud di Karpathos.

Cosa fare a Karpathos:

Attività sportive:

E’ certamente una meta ideale per chi ama il bel mare azzurro da cartolina, ma se volete prendervi una pausa dalla vita da spiaggia ecco cosa fare a Karpathos tra un bagno e l’altro.

Per chi vuole semplicemente divertirsi praticando dello sport, a Karpathos c’è soltanto l’imbarazzo della scelta tra campi da calcetto, da tennis, attività nautiche, snorkeling… non c’è niente di meglio da fare che mettere in pausa la vita da spiaggia e dedicarsi allo sport, anche in vacanza.

Per chi ama camminare:

L’isola è prettamente montuosa e il suo punto più alto è il monte Lastos, la cui cima si trova ad un’altitudine di 1.215 metri sopra il livello del mare. Un’escursione su questa cima vi permetterà di ammirare panorami mozzafiato e di assaporare una natura selvaggia e incontaminata.

Tour in barca:

Karpathos per sua naturale conformazione è perfetta per un tour in barca. Dai porti di Pigadia e Diafani partono quotidianamente escursioni turistiche in barca lungo la costa, alla scoperta di spiagge e calette incontaminate e panorami da cartolina.

Come arrivarci:

L’isola greca di Karpathos è veramente facile da raggiungere, ci sono sostanzialmente due mezzi di trasporto in base alle vostre esigenze: l’aereo e la nave.

Vieni a scoprirla con noi! Non te ne pentirai.

Per qualsiasi informazioni compila il form o scrivici all’indirizzo email: olapapitoviaggi@gmail.com

Se desideri maggiori informazioni riguardo l'articolo "Karpathos, l’isola che non c’è!" non esitare a contattarci:

    Privacy Policy

    Ho preso visione dell'informativa sulla privacy sopra riportata:

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali (i dati inviati tramite questo modulo saranno inviati esclusivamente alla mail del destinatario "OlaPapito.it" e non verranno salvati sul database del sito):